Monthly Archive for Ottobre 2005

Dolce tortura


E? da ieri che ci penso… Vorrei mangiare porcherie zuccherose…
Gnammy gnammy…
Voglio questa torta… La desidero… LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIO, LA VOGLIOOOOOO!!!!!!!!!

Non so voi ma a me è successo… E mi fa ridere


Di sorridere ad una persona senza accorgermi di avere qualcosa immezzo ai denti.
Di uscire dal cancello di casa e camminare per un paio di metri con le pantofole.
Di fare un mega saluto ad una persona che ho scambiato per un?altra.
Di far finta di ascoltare ma quando mi hanno chiesto:”Come posso fare?” Ho risposto:”Si lo so!” (risposta che non c?entrava un cavolo)
Di uscire e avere del dentrificio attaccato ai cappelli.
Di uscire con la maglietta al contrario.
Di credere che il ruttino che stava uscendo non si sentisse, ma appena uscito si sono tutti girati.
Di trovarmi in pullman e sentire la gara delle scorreggie.
Di mettermi la scarpa destra nel piede sinistro e la scarpa sinistra nel piede destro.
Di mettermi una calza diversa dall?altra.
Di odorami l?ascella davanti a un mucchio di persone.
Di vedere un tipo con un paio di mutande attaccate al jeans.
Di assistere ad una rissa tra ragazze (c?è da morire dal ridere quando si picchiano due ragazze)
Di vedere un ragazzino giocare con le bambole a 13 anni.
Di credere di essere nel giusto per poi capire che ero nel torto.
Di mangiare formiche per una stupida scommessa.
Di rendersi conto che certi prof non sanno neppure dov?è lo stato di New York.
Di creder di esser presa da una persona ma capire che non mi è niente.
Di vedere un ragazzo mammone.
Di ridere ad un funerale (che figura di merda il giorno)

Ahahahahahahha personalmente mi fanno ridere anche se al momento avrei voluto scavarmi una fossa…

TVB


Oggi la mia pigrizia non mi ha fatto alzare dal lettuccio e quindi non sono andata a scuola (che tristezza!!!ahahahahah)! Però oggi finalmente questa carretta del pc ha deciso di connettere e quindi sono entrata in msn , e chi trovo???? Anna!!!! Che bello!!!! Mi spiace moltissimo che sia partita, mi manca gia un casino. Anna ti voglio bene, e mi raccomando non dimenticare la promessa fatta!!!!!! Ti voglio tanto tanto bene…

Chi sono i più bugiardi???


Secondo me i commercianti sono la razza di persone più bugiarde che esista.
Pur di vendere sono disposti a mentire spudoratamente… Ingannando dunque il cliente che abbindolato dalle stupidaggini alla fine compra la merce!
Poveretta mi viene in mente una ragazza, di costituzione abbastanza robusta, che questa estate si voleva comprare a tutti i costi una maglietta abbastanza particolare… Sinceramente le stava molto, ma molto male, ma la commessa pur di vendere le ha messo in testa che la maglietta praticamente era fatta su misura per lei! Ma no dai! Lo vedeva che la maglietta le stava malissimo, era poco dignitosa, ma quella commessa non si è fermata e ha chiamato la collega, che era all?altra parte del negozio, per farli vedere come le stava ?bene?… Tutti naturalmente hanno fatto una faccia come per dire: ?ma che sta dicendo la commessa???? La ragazza molto contenta dei ?complimenti? l?ha comprata con un sorriso, ma appena è uscita non si è accorta che le commesse hanno attaccato a ridere.
Avrei voluto prenderle a calci quelle commesse, ma a loro poco importa!!!

Beh per fortuna non tutti i commercianti sono proprio così, anche se quelli veramente onesti si possono contare con le dita della mano!

Mille volte grazie


Devo ringraziare tutti voi, tutti voi bloggers che mi siete stati vicini e che mi siete vicini in un momento particolare della mia vita!!!

Vi voglio ringraziare per le parole tanto belle che mi avete lasciato, ringrazio tutti!!!! Sono senza parole, mi viene da piangere di nuovo!!!!
Grazie grazie grazie.

Riferimenti: Una lettera per te

Una lettera per te

Ciao mamma ti scrivo questa lettere perchè ultimamente non ho fatto che pensarti. Scusami se ancora non sono passata a trovarti… Passerò presto! Oggi sono andata ad ascoltare la messa, ormai è da sedici anni che vado, ma ogni anno mi vien da piangere perché appena sento il prete che fa il tuo nome, mi scende sempre quella stupida lacrima, che oggi son riuscita a trattenere, stavo guardando papà durante la messa e mi domandavo come è riuscito da solo a superare tutto ed andare avanti… Io sarei crollata! Mamma, la parola stessa ormai per me è estranea, non sono abituata a dirla e mi spiace. Vorrei poter avere molti più ricordi di quelli che ho, vorrei poter ricordare la tua voce, il tuo profumo, il tuo sorriso, le tue mani, vorrei poter rientrare da scuola e vedere il tuo volto,vorrei… vorrei… vorrei… ne vorrei di cose… So che ormai non succederà e questo mi rende tanto triste e anche tanto invidiosa di chi ha la fortuna di poter avere tutto questo e non se ne accorge che ogni giorno accanto a loro c’è un tesoro tanto prezioso, un tesoro che io ho perso.

Perchè mani e piedi si gonfiano?


Molto spesso all?origine del gonfiore di mani e piedi c?è un cattivo funzionamento della circolazione che provoca un ristagno di liquidi nei tessuti. Questo è causato dal caldo eccessivo, dal rimanere seduti troppo a lungo, o da una dieta troppo ricca di sale. Essenzialmente il gonfiore dipende dalla mancanza di equilibrio tra i due sistemi circolatori e quindi quello sanguigno, attraverso arterie e vene, e quello linfatico, che riporta nel sangue la linfa, infatti una certa quantità di sangue fuoriesce dai capillari e forma un liquido interstiziale che porta nutrimento alle cellule dei tessuti,una parte di questo liquido viene riassorbito dai capillari linfatici mentre la rimanente rimane compresa tra i capillari ematici e quelli linfatici e in caso di squilibri tra i due sistemi circolatori, il liquido interstiziale si accumula creando dunque il gonfiore.
Nel 1932 viene ideato un metodo e questo è rappresentato dal drenaggio linfatico manuale(DLM) o linfodrenaggio . questo agisce sui vasi linfatici attivandone l?automatismo e aumentando la velocità di scorrimento, permettendo il questo modo la riduzione dell?edema sia linfatico, sia di altra origine, in quanto favorisce l?apertura di anastomosi, o più semplicemente comunicazioni, linfo-venose che sono necessarie al deflusso della linfa. Tutto questo avviene attraverso un sistema di manovre che è stato oppurtunatamente studiato. IL DLM viene indicato per la sua azione anti-edema per l?effetto analgesico(diminuzione della sensibilità al dolore) e per l?effetto sulle fibre muscolari liscie, quindi sulla muscolatura viscerale, che migliora ad attiva il loro automatismo e sulle sulle fibre muscolari striate che esercita un effetto rilassante quando i muscoli sono tesi. La pratica di questo massaggio non deve mai produrre dolore durante il drenaggio , il ritmo delle manipolazioni è più tosto lento e le mani dell?operatore devono lavorare con buona aderenza ai piani cutanei senza l?uso di alcun prodotto come oli o creme. La pressione della mani è molto lento e delicato rispetto al massaggio tradizionale e ad ogni fase di pressione, di spinta, deve seguire una fase di rilassamento e questo è molto importante perché il liquido interstiziale e la linfa si muovono molto lentamente.

Parole, parole, parole


Vivo in questo paese da ormai vent?anni e non mi ero mai del tutto resa conto della mentalità che ci fosse… Una mentalità oserei dire stupida!
Tutti la pensano allo stesso modo, tutti uguali nel mio paese!
Da 9 anni il mio unico e vero amico è Nicola, ho solo lui, li confido tutto… Tutti i miei segreti, i miei pensieri, conosce tutta la mia vita non li nascondo mai niente e lui non nasconde nulla a me… Siamo come fratello e sorella, non ci siamo mai baciati e l?idea non ci ha mai sfiorato… Ok fin qui tutto bene, ma il problema nasce dal fatto che ne mio paese si pensa che se parli con un ragazzo lui per forza è il tuo ragazzo… Ma che mentalità è???
Non posso parlare con nessunO perché altrimenti viene considerato il mio fidanzato!
Sinceramente lo trovo sciocco!
La cosa buffa che mi viene in mente è un giorno quando una simpatica signora mi ha chiesto se io e Nicola stavamo insieme, io giustamente le ho detto che eravamo solo amici.. e allora quella signora cosa fa????? Insiste nel dire che noi stavamo insieme e che lo sapeva tutto il paese… Lo sapeva tutto il paese???? Io sono rimasta a bocca aperta?La guardo e le faccio:? Non ci siamo mai e dico mai neanche baciati e stiamo insieme??? Ma poi scusa anche se fosse dov?è il problema???? Saranno fatti miei si o no??? BOH la signora se ne andata balbettando qualcosa che non ho capito, sicuramente sarà stata qualche parolaccia bella grossa perché ho sentito solo tui sesi una bagassa e poi il resto non l?ho capito!

Ho dormito poco e mi sono buscato il raffreddore


Per chi non lo sa potrebbe sembrare strano ma, invece perdendo per una notte qualche ora di sonno anche un ragazzo giovane che si trova nel pieno delle forze registra una drastica riduzione dei linfociti circolanti. ATTENZIONE questo non significa che vengono distrutti, ma restano confinati in alcuni organi di deposito, detti linfopoietici, tuttavia non svolgono la loro funzione difensiva.

Questo è un esempio di quanto ci insegna la psiconeuroimmunologia: Tutto nel nostro organismo è interconesso e forma una rete in cui l’equilibrio è la condizione di salute.

A MODO MIO

Ognuno di noi ha il proprio modo di esprimersi, bene anche io ho il mio!
Lo so da me che il mio modo di dire le cose non è dei migliori, ma sono fatta così!!!
Uso poche parole ma schiette che a chi non mi conosce possono risultare addirittura offensive!
Sono abituata fin da piccola a dire ciò che penso quando mi domandano, come tutti, ma il fatto è che non ho ?delicatezza? nel dare le risposte.
Sono sempre stata così e moltissime persone mi hanno sempre detto che sono una persona cattiva! Io non penso di esserlo solo perché quando mi viene chiesto rispondo a mio modo a quella determina domanda?
L?esempio di qualche giorno fa:
F.:?Patry guarda che belli i miei jeans nuovi!?
IO:? No non mi piacciono?
F.:?Come non ti piacciono? Guarda come sono belli? Me lo dicono tutti… Li ho comprati ieri, sono della miss sixty!?
IO:?Beh che siano di marca poco importa, ma buon per te se te lo dicono tutti, a me comunque non piacciono! L?importante è che piacciano a te, sei tu che li devi indossare non io!”
F.:”Ehhh!!! già sei acida!”

A me non mi sembra!!!
A dir la verità io amo il mio modo di fare, c?è senza dubbio a chi non piace, ma pazienza campo lo stesso.
Io mi trovo bene così non ho tanti amici ma quelli che ho mi accettano per come sono senza dirmi di cambiare, al massimo mi danno consigli ma poi spetta me scegliere se prenderli in considerazione oppure no.

Sinceramente ho pure provato a cambiare, ma ho capito che nessuno mi capisce, dunque si torna come prima!