Monthly Archive for Giugno 2006

Panico pre-esame


Eccoci, Mercoledì inizio l’esame (che palle).
Ho finito la mia tesi Eheheheh, per chi diceva che non ci sarei riuscita si deve ricredere, l’ho fatta in una settimana o poco più.
In totale sono 35 pagine di tesi, sull’apparato digerente e comprende:

-Introduzione

-Alimenti, principi nutritivi e funzioni:
Glucidi;
Lipidi;
Protidi;
L’acqua;
Sali minerali,
Vitamine

-Anatomia dell’apparato digerente:
Cavità orale;
Faringe;
Esofago;
Stomaco;
Intestino (tenue e crasso);
Pancreas;
Fegato e cistifellea;
Ghiandole salivari

-Fisiologia dell’apparato digerente:
La masticazione;
La saliva;
La deglutizione;
Il succo gastrico;
I movimenti dello stomaco;
Il succo pancreatico;
La bile;
Il succo intestinale;
I movimenti dell’intestino;
Secrezioni del colon;
Movimenti del colon;
Defecazione;
Feci

-Digestione e assorbimento:
Carboidrati;
Proteine;
Lipidi

-Infezioni dell’apparato digerente:
Periodontite;
Carie;
Parotite;
Herpes Simplex;
Infenzioni gastroenteriche e intraddominali;
Peritonite;
Colecisti acuta e colangite;
Stitichezza;
Gastrite e gastroduodenite;
Ulcera peptica;
Tossinfezione alimentare;
Obesità e sovrappeso.

-Bibliografia

Naturalmente ho dovuto togliere un sacco di cose perchè altrimenti sarebbe stata una tesi 100 pagine, ma diciamo che mi accontento lo stesso… Chissà che non sia la volta buona che me ne vado da queta scuola, ancora un pò e mi dovranno cedere la cattedra i prof dagli anni che ci sono….
Ora vado a studiare ciaoooo

IL CASSETTO DEL DIMENTICATOIO


Con oggi ho ?terminato? la scuola (metto tra virgolette terminato perché ho l?esame) la mia media complessiva dei voti non è per niente male… Fa solo schifo se non peggio, ma a parte questo il lato positivo è che posso aprire di nuovo il famossissimo cassetto del dimenticatoio…

…… Esattamente non so dove sia situato, ma ha la capacità di accumulare una quantità infinita di informazioni e di farle completamente sparire…

… Puff…. Non esistono più!!!

Mi lascia solo piccoli frammenti giusto per ricordarmi che quella informazione un giorno è passata pure nel mio orecchio, così magari da poter dire:”Ah si!!! L’avevo studiato anch’io ma non lo ricordo!” (Chissà perchè)

Adoro, adoro adoro aprire quel cassetto è così piacevole e liberatorio, mi rende la testa meno pesante (sarà per quello che in classe ho sempre una mano che regge la testa, come se il carico fosse troppo da poterlo sostenere solo col collo).
C?ho infilato di tutto in questi anni: L?Iliade, l?Odissea, il francese, la novella, il racconto, la geografia, la storia, diritto… Un migliaio di cose che non mi interessano, mi sono tenuta solo il minimo indispensabile, solo quello che mi va di ricordare…

TUTTO IL RESTO CESTINATO e ne sono troppo fiera!!!

… L?ho sempre detto:” La maggior parte delle cose che insegnano non servono a nulla!” perciò le ho sempre salvate nella memoria a brave termine e poi via nel dimenticatoio, le tenevo fino al raggiungimento della sufficienza e poi bonne nuit.

Per ora ho già cestinato Diritto e Psicologia… piano piano pure tutte le altre, sperando di non doverle riascolatre pure il prossimo anno!!!

Avrei voluto prenderla a pugni


Detesto la psicologia e gli insegnanti che la insegnano… Si credono di essere figli di Freud e del modello della psicoanalisi e sono convinti di capire il funzionamento della mente e dei processi psichici dell’uomo.

NIENTE DI PIU’ STRESSANTE!!!

Le persone che ti analizzano, osservano il modo che hai di sederti, di parlare, di rapportarti agli altri esseri della tua specie e dettano spiegazioni sul perché lo fai, praticamente si sparano di seghe mentali tutto il tempo:?Quello fà così e quindi significa che… Quello mangia e quindi è…!? Ma perché mi tocca sopportare pure questo genere di cose???

Oggi interrogazione di psicologia (andata malissimo) sulla anoressia e bulimia, sottolineo il fatto che ero preparata, ma ecco che la dottoressa mi pone il quesito:

Prof:?Patrizia, mi sai dire quali sono i comportamenti tipici della persona affetta da bulimia??

Io:?Allora… La persona bulimica tende ad assumere quantità di cibo elevat……?

Prof:?Ah ah ah ah ah ah, ma allora se io mangio tanti panini significa che sono bulimica????

Io:?Beh no!?

Prof:?e allora?????…?

Non ho più risposto! E’ stato il suo comportamento (Che ho reputato umiliante) che mi ha fatto bloccare e non ho neppure avuto il coraggio di guardarla in faccia…(Mi sentivo stupida).
Non sopporto le persone che fanno così!!! E? pure brutto da dire ma ho detto così tante parolacce che provare a contarle è impossibile, capisco che non è un bel comportamento ma almeno io non ho cercato di renderla rediciola o comunque di minimizzare la sua persona davanti a tutti.

La divertente Prof ha poi continuato dicendo:”Ma su Patrizia, reagisci!”

“ODDIO” -pensai- “Se proprio devo reagire….!!!”
Mi sono dunque alzata e le ho dato un pugno, oh si un bel pugno in piena faccia….

MAGARI FOSSE STATO VERO…. MI SONO LIMITATA AD IMMAGINARLO…. PERO’ IL PENSIERO MI HA SFIORATA!!!

-Fine dello ?sfogo?-

Eh.. Eh… Eh…


-Chi ha tempo non aspetti tempo-

Quante volte avrò sentito questa frase, e quante volte non l?ho ascoltata? Ma perché???
Perché non faccio mai una cosa nel modo più corretto e semplice possibile?… Manca pochissimo alla fine della scuola e devo ancora dare un sacco di argomenti, sono indietrissimo e poi come cilieggina sulla torna la mia tesina è ancora del tutto inesistente? Non l?ho ancora preparata e ad esser sincera stò sempre cambiando argomenti:
Lunedì:” Ah si lo faccio sui circuiti elettrici!”
Martedì: “No No lo faccio sull?ebola”
Mercoledì: “Anzi sulle malattie psicosomatiche”
Giovedì: “Mi sa proprio che lo faccio sul sistema nervoso”
Venerdì: “Naaa meglio sull?apparato digerente e la digestione”
Sabato: “Mah forse è meglio l?apparato cardiocircolatorio”
Arriva domenica e non ci penso, poi inizia la settimana e riecco gli enormi dilemmi?
Ma che palle, decidete voi per me? Non so su cosa farla!!! IL TEMPO INTANTO VOLA ED IO MI GIRO I POLLICCI, Ely me lo ha fatto notare:?Patri vedrai che se continui così arrivi il giorno dell?esame senza tesina!!? Beh ha ragione.

Va beh a parte questo, stavo giusto pensando che era da parecchio che non scrivevo però come avrete capito il motivo è più che giustificato quindi mi perdonerete se non passo a salutarvi.
Scusate
A presto da perditempo