Monthly Archive for Ottobre 2012

:(

Ognuno vive la propria vita e paga il proprio prezzo per viverla. Il guaio è che molto spesso si paga per un unico errore.
Anzi, non si finisce mai di pagare. Nei suoi rapporti con gli uomini, il destino non chiude mai i conti!!!!!

La pace è la nostra natura!!!

Il significato della vita non può essere espresso in parole…. È qualcosa che si sente in certi momenti: quando si è vicini a una persona cara, o quando si è in completa comunione con se stessi … Il significato della vita è un’esperienza, non un concetto, e non la si può fermare nel tempo!!!

Accettare la vita significa vivere quello che accade, senza rimanere attaccati al passato o proiettati nel futuro.Basta viverla giorno per giorno, momento per momento, ed è sorprendente scoprire che vivere è curiosamente semplice. :)

 

Foto:

Scritta “vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai” scattata a Cagliari 

A volte….

“Ho avuto una giornata terribile”, lo diciamo continuamente!!!

Una lite col capo, l’influenza, il traffico… e questo che definiamo terribile?, quando non è successo nulla di terribile! Queste sono le cose per cui preghiamo: il colloquio, l’esame all’università,  il caffè versato sul vestito, il brufolo che dovrebbe scomparire prima di un ‘incontro importante’ , quando capitano le cose davvero terribili, preghiamo un Dio in cui non crediamo perché  ci restituisca i piccoli orrori e si riprenda questo. Sembra ridicolo adesso, vero? La lavatrice guasta, la diarrea, la lite che ti lascia piena di rabbia. Sarebbe stato diverso se avessimo potuto vedere cos’altro ci aspettava? Avremmo capito che quelli erano i più ‘bei momenti’ della nostra vita?

Dimmi tu come la vedi…

MOLTE VOLTE E’ UNA FACCIA DA CULO!!!!

In questo mondo di ladri

Vorrei capire come dovrebbe fare una persona a vivere, o meglio a sopravvivere in questa società!!!

Cosa dovrebbe fare una ragazza di 27 per avere un posto di lavoro? (ormai non aggiungo neppure la parola ‘fisso’ dato che è irrealizzabile), non so forse chiedo troppo? forse non me lo merito?, non comprendo perchè quella che dovrebbe essere una possibilità per ‘uscire dal guscio’ invece risulta essere di ostacolo! Certo lavoro… ma a stagione, certo guadagno qualche soldino… ma in nero! E’ vero! IO LAVORO IN NERO! Per forza! Sono OBBLIGATA  a sottostare a queste regole per lavorare (sempre in modo santuario, sottopagato, non assicurato e sfruttato), se non lo fai? Ti senti dire: “NON HAI VOGLIA DI LAVORARE!” ma che dici????? Certo che ho voglia di lavorare!!!! Ma vorrei essere trattata anche io in modo CIVILE, in modo DIGNITOSO, in modo GIUSTO!!!!

Vorrei provare a staccare questo ‘cordone ombelicale’ che mi lega ancora al ‘portafoglio’ di mio padre, non riesco a garantirmi un futuro! E QUESTO MI FA INCAZZARE! Perchè io persona onesta non riesco a trovarmi un lavoro, uno stipendio a potermi permettere la macchina e tante altre cose mentre chi è disonesto, e maligno dentro riesce?

E’ una zozzeria di paese, una zozzeria di tutto… Ma pensiamo positivo :)

 

Questione di…

Se una cosa la vuoi, una strada la trovi… Se una cosa non la vuoi, una scusa la trovi!

Triste realtà!!!